Castellammare, minacce a Sindaco e Polizia Municipale: fiume di solidarietà

Sembra una strada buia e senza uscita quella intrapresa nelle ultime settimane dalla città di Castellammare di Stabia. Dopo le diverse aggressioni registrate nel comune stabiese, infatti, sono arrivate anche delle minacce di morte al Sindaco Gaetano Cimmino e al corpo della Polizia Municipale, per il loro operato.

“Bisogna mandarli davanti ad un fuciliere e fucilarli tutti a testa in giù. Come Mussolini”, scrive un utente nei commenti di una diretta Facebook del primo cittadino che, inoltre, denuncia anche altre intimidazioni ricevute in privato a seguito di una contravvenzione effettuata ad un cittadino 68enne.

Se da un lato, però, la città si macchia d’odio, dall’altro lo fa di solidarietà. Tanti, infatti, i messaggi da ogni parte politica, oltre che da privati cittadini, che invitano Cimmino e la Polizia Municipale a perseguire nella loro lotta per assicurare a Castellammare legalità e sicurezza.

Ecco alcuni messaggi di solidarietà dal web

Le ignobili e vigliacche intimidazioni rivolte al sindaco ed al corpo di Polizia Municipale, oltre a suscitare profondo sdegno, di sicuro non ledono minimamente l’operato dell’amministrazione comunale ed in particolare le attività di vigilanza e controllo del territorio. Quanto più incisiva è l’azione di contrasto alla illegalità, tanto maggiore si manifestano il rigurgito e la protervia delle frange delinquenziali. Pertanto la risposta dell’ente ad ogni forma di vile minaccia sarà sempre la ferma, continua e tenace azione di prevenzione e repressione di ogni e qualsiasi fenomeno di criminalità per garantire tutela e sicurezza alla cittadinanza tutta. Noi siamo e saremo con te, sindaco Cimmino.

La giunta comunale di Castellammare di Stabia

Esprimo tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza al Sindaco e a tutti gli appartenenti alla Polizia Municipale per le minacce ricevute. Un gesto assurdo e criminale che va condannato senza mezzi termini. Confido nell’intervento deciso e risolutivo degli organi inquirenti.
Auguro al Sindaco e al Corpo di Polizia Municipale di continuare il proprio lavoro con coraggio e con la professionalità che li hanno da sempre contraddistinti
Vincenzo Ungaro – Presidente del Consiglio di Castellammare di Stabia
La solidarietà politica e personale al Sindaco Gaetano Cimmino per le minacce di morte subite. Una cosa è lo scontro politico, altra cosa è l’odio gratuito che si alimenta un po’ per ignoranza, un po’ per buttare benzina sul fuoco di uno scontro che nulla ha di politico. Sono sempre stato duro in questi due anni al punto di votare da solo in talune circostanze contro, lo scontro politico c’è e ci sarà, ma politico, solo politico, mai personale. Resto basito e sdegnato da questo cretinismo acuto. Gaetano devi campare cento anni. Politicamente, per il bene della città 😉, mi auguro che il tuo mandato sia breve 😉 per limitare i danni dico 🤣🤣🤣🤪🤪🤪ma questa è altra storia. Un forte abbraccio
Tonino Scala – Consigliere Comunale Castellammare di Stabia
Solidarietà per il sindaco di Castellammare Gaetano Cimmino e per la Polizia Municipale stabiese in merito alle minacce di morte che hanno ricevuto.
Sono sconvolto per aver appreso che il sindaco di Castellammare Gaetano Cimmino, è stato minacciato di morte attraverso i social da alcuni haters. Confido nella giustizia e nel suo operato.
La politica è una cosa seria, ma ancora di più lo è la vita delle persone. A prescindere dagli schieramenti politici e dalle idee, il rispetto per l’uomo, che solo dopo é istituzione, viene prima di tutto.
Forza Gaetano, non fermarti e continua a lavorare per la sicurezza della città. Io sono con te, con i Vigili Urbani che fanno il loro dovere e con la Castellammare delle persone perbene.
Franco Cascone – Assessore e vicesindaco di Santa Maria la Carità
Desidero esprimere la mia totale e sincera solidarietà al sindaco di Castellammare, Gaetano Cimmino, e al Corpo di Polizia Municipale, entrambi oggetto di minacce e intimidazioni arrivate via social nella giornata di ieri.
Trovo assurdo che un sindaco debba finire sulla gogna mediatica e diventare oggetto di invasati del web solo per aver fatto applicare con celerità e efficacia una norma che serve a tutelare la sanità e la sicurezza delle persone. Il clima di odio che si sta generando in questi mesi è preoccupante.
Le forze dell’ordine identifichino subito gli autori di quelle minacce che, mi auguro, vengano perseguiti a norma di legge. Non possiamo più tollerare che un sindaco debba essere minacciato solo per svolgere al meglio il suo lavoro.
Serve anche una catena di solidarietà dei cittadini onesti, che sono la stragrande maggioranza, che facciano sentire le amministrazioni meno sole. Gaetano Cimmino, noi siamo con te.
Annarita Patriarca – Forza Italia
La nostra convinta solidarieta’ al Sindaco Gaetano Cimmino e al Corpo di Polizia Municipale di Castellammare. Le minacce e la violenza sono da condannare sempre. L’odio e l’istigazione alla violenza sono un vulnus per la tenuta stessa della democrazia, specchio dell’attuale momento politico che vive non solo la nostra città ma l’intero paese. Nell’esprimere la nostra solidarietà al sindaco Gaetano Cimmino e alla Polizia Municipale per i vili attacchi subiti sui social, solo per aver fatto rispettare le regole di quell’ordinato vivere civile di cui Castellammare necessita , sottolineamo che chiunque alimenti questa cornice violenta va individuato e punito senza alcuna remora. Il confronto e la dialettica, anche se aspro, sono il sale della democrazia altra cosa sono le minacce di sconsiderati leoni da tastiera. Proseguire sulla strada del rispetto delle regole , contro ogni forma di prevaricazione, resta la risposta migliore.
PARTITO DEMOCRATICO CIRCOLO DI CASTELLAMMARE DI STABIA
Nessuna giustificazione alla violenza fisica e verbale! Pusillanime chi minaccia.
La mia solidarietà al Sindaco ed al Corpo di Polizia Municipale
Antonio Pannullo
avatar

Antonio Di Martino

Nato a Castellammare di Stabia. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania, dal 2015 inizio il mio percorso di collaborazione con diverse testate giornalistiche e radiofoniche. Dal 2019 sono direttore di ZonaCalcio.net e dal 2020 collaboro con StabiaPost.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *