De Luca sblocca il delivery: via libera alle pizze d’asporto

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha deciso di svincolare le attività di consegna a domicilio di cibo precotto.

Dopo tanta attesa, è arrivato il via libera: da lunedì 27 Aprile sarà resa possibile l’attività di asporto per pizzerie e ristoranti.

Nel corso delle ultime settimane, è stato forte il pressing alla riapertura da parte di pizzaioli e forze politiche.

Già il Sindaco di Castellammare Gaetano Cimmino, nei giorni scorsi, aveva scritto una lettera al Governatore in cui sollecitava la ripresa del cibo d’asporto in Campania per pizzerie e pasticcerie. Attività, queste, che non contribuiscono a creare afflusso di gente in strada e la cui riapertura garantirebbe una boccata d’ossigeno all’economia locale.

Dopo le prime esitazioni, il Governatore De Luca, già nella giornata di ieri, aveva pubblicato un messaggio su Facebook in merito ad una possibile riapertura, dichiarando che “una delle principali sollecitazioni che abbiamo ricevuto fino ad oggi riguarda la riapertura delle attività che forniscono il cibo da asporto, così come quella delle librerie.”

A confermare il cambio di passo sarebbe stata anche una conversazione telefonica intercorsa tra il Sindaco di Benevento Clemente Mastella e De Luca stesso. Nel corso della stessa sarebbe emersa la volontà, da parte del Governatore, di sbloccare l’ asporto per le pizzerie.

Buone notizie anche per librerie e cartolerie che beneficeranno, anch’esse, di questa concessione.

La Fase 1 sembrerebbe quindi alle spalle e, dal 27 aprile, la Campania potrà godere di un piccolo ritorno alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *