Castellammare, la denuncia social del consigliere Scala: il cantiere Eav è scomparso

“Questa mattina mi sono recato sul cantiere Eav Tunnel di Varano in via Grotta San Biagio. Non c’era più il cantiere.”

A denunciare l’accaduto è il consigliere di Liberi e Uguali Tonino Scala in un post apparso sui suoi canali social. “Dopo un po’, immagino a seguito della denuncia fatta dal sottoscritto prima, e da tanti cittadini dopo, sono arrivati in ordine di apparizione Carabinieri, Forestale, Polizia Municipale e Ufficio Tecnico.”

Le forze dell’ordine e l’ufficio tecnico comunale hanno dovuto appurare che del cantiere e della ditta incaricata allo svolgimento dei lavori propedeutici alla realizzazione del doppio binario non vi era più traccia. “La ditta che stava eseguendo i lavori? Scomparsa. Gli strumenti di lavoro? Pure. Gli alberi tagliati? Anche. È rimasto lo sconcio, una collina sventrata e amarezza, tanta amarezza.”

Tonino Scala prova, ironizzando, a trovare una spiegazione. “Gli alberi? Tagliati dal vento e dalle malelingue. Verrebbe voglia di fare, se servisse a qualcosa, denuncia contro ignoti per aver avvisato chi non doveva essere avvisato. Siamo la Repubblica delle banane marce!” Restano i tanti punti interrogativi su quanto sia accaduto e i molteplici dubbi su una vicenda che è destinata a far discutere ancora a lungo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *