Giuseppe Rizza non ce l’ha fatta, la Juve Stabia si unisce al cordoglio

Ci sono notizie che non ti aspetti, quelle a cui non vuoi credere. Notizie a cui speri segua una smentita, ma purtroppo questa volta nessuna smentita: Giuseppe Rizza non ce l’ha fatta. Il calciatore lo scorso 22 giugno si era risvegliato dal coma, dopo esser stato vittima di un aneurisma cerebrale, e tutti avevano sperato che il peggio fosse ormai alle spalle. Purtroppo, nelle ultime ore, un improvviso peggioramento delle sue condizioni già critiche ha portato al decesso del 33enne. Sul web, in tanti si stanno aggiungendo al cordoglio per il classe 1987, che tanto si è fatto voler bene in ogni piazza in cui ha giocato. La Juve Stabia, con cui ha collezionato 32 presenze, ha annunciato anche che all’inizio del prossimo match si terrà un minuto di silenzio per onorare la sua memoria.

La Juve Stabia si unisce al cordoglio
Giuseppe Rizza non ce l’ha fatta e la S.S. Juve Stabia, commossa ed affranta, ne piange la scomparsa. Un ragazzo solare, sorridente, un professionista esemplare: così vogliamo ricordare Giuseppe, che ha disputato in totale 32 partite con la maglia gialloblù. La S.S. Juve Stabia chiederà alla Lega di osservare un minuto di raccoglimento in memoria di Giuseppe Rizza in occasione della gara interna di venerdì contro l’Entella.
S.S. Juve Stabia
avatar

Antonio Di Martino

Nato a Castellammare di Stabia. Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Campania, dal 2015 inizio il mio percorso di collaborazione con diverse testate giornalistiche e radiofoniche. Dal 2019 sono direttore di ZonaCalcio.net e dal 2020 collaboro con StabiaPost.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *