“Antifascista terrorista”, l’ennesima scivolata del consigliere Sica

“Errare è umano, perseverare è diabolico”. Evidentemente a Ernesto Sica, tanto legato ai tempi che furono, questo vecchio detto non entra in testa. Il consigliere comunale di Castellammare di Stabia, negli anni è salito alla cronaca nazionale e internazionale per i suoi comportamenti e commenti filofascisti, dal post in cui parlava di “fascino del nazismo”  a quello in cui ha definito l’ANPI “una montagna di merda”, senza dimenticare il commento razzista sulla vittoria dell’ultimo mondiale da parte della Francia: “Per la prima volta una squadra di calcio africana vince la coppa del mondo di calcio”.

Il post di Sica, prima modificato e poi rimosso

Dicevamo, errare è umano ma perseverare è diabolico. Così, questa mattina, il consigliere di Fratelli d’Italia ha mostrato per l’ennesima volta il suo essere diabolico, o forse stupido (ai posteri l’ardua sentenza). Sul suo profilo Facebook, infatti, ha condiviso un tweet di Donald Trump, che annunciava che l’organizzazione AntiFa (contrazione della parola AntiFascista) sarà considerata dagli USA come un’organizzazione terroristica, aggiungendo un commento personale che non lascia spazio alle interpretazioni: “ANTIFASCISTA TERRORISTA“.

Poco dopo, accortosi di averla fatta di nuovo fuori dal vaso, è partita l’operazione “occultamento”. Sica ha dapprima cancellato il commento, poi, notando che questi restava visibile nella cronologia delle modifiche, ha eliminato il post rimettendolo da capo, senza alcuna traccia delle sue parole. O almeno così pensava lui. Qualcuno, infatti, è riuscito a fare lo screen al post del consigliere, che ora sta girando in rete.

Ecco lo screen
Ernesto Sica - Cronologia Modifiche
La screen delle modifiche al post di Ernesto Sica, prima che venisse definitivamente cancellato

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *